Romantic scam  opera senza scopo di lucro su tutto il territorio nazionale italiano e per estensione in tutto il territorio europeo. L’attività di Romantic scam è principalmente indirizzata a  far conoscere, prevenire e contrastare il fenomeno delle truffe romantiche online, in inglese” romance scam”.  Lo facciamo pubblicando storie vere e fornendo informazioni accurate sulle metodiche di addescamento delle vittime e delle strategie usate dai truffatori (scammer) per estorcere denaro nonché informare tramite  collegamenti ad altri siti web su come affrontare la sicurezza in rete e i consigli per non diventare vittime di questa truffa.

Romantic scam si impegnerà durante tutto l’anno a perseguire i propri obiettivi di informazione, attraverso la realizzazione di campagne di comunicazione sociale, sul web, sui media come giornali, televisione e radio e con campagne di affissione. Crediamo fortemente che l’unico modo per contrastare questo tipo di truffa sia la comunicazione con tutti canali possibili.

” E’ con piacere che vi presentiamo una nuova nostra collaboratrice, Si chiama Alessia Sorgato ed è avvocato penalista ormai da … tanto tempo! (dal 1998, per l’esattezza). Sensibile al tema delicato delle truffe romantiche, potrà essere utile a molti/e di noi in merito a dubbi che possono sorgere dal punto di vista legale, legati a questo tipo di truffa. L’avvocato sarà a vostra disposizione per qualsiasi chiarimento o domanda vorrete porgli e ogni 15 giorni pubblicherà brevi articoli in merito agli avanzamenti legislativi relativi alle romantic scam o darà risposta ad un vostro quesito.
L’avv. Alessia Sorgato da circa 10/11 anni si è specializzata in tutela delle vittime donne, in particolare ha avuto la fortuna di collaborare con svariati centri antiviolenza ed ha accumulato una notevole esperienza in merito a questo argomento.
Nel frattempo ha scritto 11 libri (giuridici) ed uno divulgativo, che si intitola “Giù le mani dalle donne” Ed. Mondadori, che ha vinto una dozzina di premi. Da circa un anno, dopo aver pubblicato la monografia sul revenge porn, si occupa di romantic scams.
Ha tenuto lezioni per l’ Università Statale di Milano e proprio ora sta scrivendo per  l’editore Giuffrè sul tema. “

Avvocato Alessia Sorgato

Le immagini presenti in questo sito sono tratte liberamente da internet. Hanno il solo scopo di comunicare i pericoli di questo tipo di truffa. Se qualche immagine presente in questo sito è coperta da copyright  siete pregati di comunicarcelo  tramite mail, sarà nostra premura sostituirla immediatamente.

Cosa fare in caso di….. Rubrica di approfondimento legale

Grazie alla collaborazione con l’Avv. Alessia Sorgato, nasce questa rubrica che ha come unico scopo quello di rispondere ed aiutare tutte quelle persone che, cadendo in una truffa romantica personalmente, o un proprio famigliare, necessitano di consigli legali per saper affrontare al meglio, la situazione  che si è creata.

Periodicamente verranno esaminate alcune situazioni da voi vissute  e date indicazioni legali allo scopo di auitare chi sta vivendo una situazione simile.

Lo staff di Romantic Scam è certo che queta iniziativa incontrerà il favore di voi tutti.

Articolo 1: Rimedi contro i truffatori sentimentali                           di Alessia Sorgato (avvocato)

Il fenomeno delle c.d. romantic scams sta dilagando anche in Italia, favorito dai vari lockdown che ci hanno isolato dal mondo reale e dalle persone in carne ed ossa, acuendo in molti di noi la tristezza della solitudine e l’anelito ad un po’ di affetto. Aspirare all’amore è una delle caratteristiche più belle dell’essere umano, comune a tutti e – come poche altre forze emotive – capace di accomunarci ed al contempo dividerci. Massimo rispetto quindi per le vittime di questo fenomeno criminale, di cui non sono in alcun modo responsabili o corree quando, assecondando lo scammer, portano alla rovina economica le loro famiglie. Mai come nel caso di questo specifico, dolorosissimo nuovo reato, mi sento di biasimare chi dovesse additare chi crolla nella trappola sentimentale come soggetto pusillanime, irresponsabile e pazzo: un altro facile victim blaming da impedire e combattere.

Ma che fare allora?

Come i parenti, i figli in particolare, possono tutelare il congiunto caduto nell’equivoco e soprattutto arginare il flusso di denaro che esce dalla sua disponibilità a favore di soggetti (spesso associati in vere e proprie congreghe criminali) che gli/le hanno fatto perdere la testa e credere di aver trovato il partner della vita?

Per fortuna i rimedi sono più di uno.

Proverò ad illustrarli a favore di questa meritevole pagina informativa anticipando, sin da ora, che io consiglio di percorrerli entrambi, penale e civile: non solo non vanno in conflitto tra loro, ma anzi si rafforzano e si rinvigoriscono, come accade in tutte le materie giuridiche in cui possano essere impiegate risorse diverse. Seconda premessa (che mi pare doverosa) riguarda gli esborsi: la legge italiana contempla l’istituto del patrocinio a spese dello Stato, che consente di essere esentati dalle spese legali per marche e bolli e perfino manlevati dalla parcella dell’avvocato, che verrà pagata direttamente dal Ministero della Giustizia. La condizione di reddito varia a seconda del giudizio, perché solo nel penale si tengono in conto anche i famigliari conviventi. Magari ne riparleremo, se dovesse essere di interesse.

Cominciamo col rimedio penale, che è quello a me più congeniale.

E’ possibile sporgere denuncia-querela per truffa aggravata, specificando in particolare le circostanze che consentono questa strada indipendentemente dal volere del soggetto protagonista – ossia la vittima – che potrebbe anzi opporsi vibratamente all’ipotesi di processare la persona che, a torto, ritiene essere su* innamorat*. Queste circostanze sono due e sono molto ricorrenti nel caso di romantic scam:

  • La condizione particolare di vulnerabilità del soggetto, derivante dall’età o da infermità
  • Il danno economico di rilevante entità

Nei casi più gravi, se le condizioni mentali della persona che sta scialacquando sono molto gravi, si può addirittura parlare di circonvenzione di incapace.

Le Forze dell’Ordine più adatte a ricevere la denuncia sono in Polizia Postale, perché questa è la sezione particolarmente esperta di reati in rete (e gli scammers non si mostrano quasi mai nel mondo reale, rimanendo ben rintanati nell’anonimato e nelle false generalità che il mondo virtuale permette). Ritengo opportuno che nella denuncia siano allegate, o quanto meno citate, tutte le circostanze che consentiranno all’investigatore di ricostruire la situazione quindi, da un lato, le notizie sul truffatore note (si presenta con il tal nome, questo è il profilo di Facebook, oppure di Tinder, Badoo e gli altri siti di incontri, dove il fenomeno è approdato massivamente) e dall’altro quelle utili a ricostruire l’emorragia di soldi (quindi banca ove acceso il conto corrente da cui vengono fatti i bonifici, finanziaria a cui chiesto il finanziamento, vendite immobiliari il cui ricavato sia sparito, pegni sui gioielli, ecc.).

Questo è il primo passo.

Nel prossimo appuntamento proseguiremo insieme, nella speranza di aiutare qualche persona a salvare il salvabile.

Grazie per la Vs attenzione

Tu che sei vittima aiutaci a fermare questa truffa. Raccontaci la tua storia

Collabora con noi.

In questa truffa sono cadute e stanno cadendo migliaia di  brave persone come te. Raccontaci la tua storia anche in anonimato, questo aiuterà tutti a riconoscerle e a non caderci. info@romantic-scam.eu    mobile phone +39 339 4096283

Buone abitudini in internet e azioni che possono evitare di farci diventare il bersaglio di truffatori.

Segni che possono aiutarci a capire se siamo in contatto con un truffatore..

scarica l’allegato: regole e buone prassi

2 months ago

Truffatori d amore..#succedeanchequestoUna signora di un paese vicino Orvieto conosce per telefono un uomo, presentatole da una conoscente, che si mostra da subito molto interessato a lei. Forse sentendosi adulata la donna cade nella trappola. Lui, dicendo di volerle regalare un’auto, le chiede 700 euro per fermare l’acquisto. La macchina l’avrebbe poi fatta recapitare lui dopo averla saldata. L’amara sorpresa però arriva alla signora appena viene incassato il bonifico, perché da quel momento l’uomo non risponde più al telefono e si rende irreperibile. Alla signora non rimane altro che rivolgersi al commissariato di Orvieto. Le indagini dei poliziotti permettono di risalire subito al truffatore e la donna in questo caso recupera i suoi soldi #essercisempre ... See MoreSee Less
View on Facebook

Come si presenta la truffa

Il truffatore nella maggior parte dei casi si presenta come una brava persona che vuole dare cura e riempire di attenzioni la vittima, dichiara apertamente di aver trovato nella vittima l’anima gemella, e che essa non sarà piú sola, arriva a dichiarare amore eterno e incondizionato alla vittima promettendo una vita familiare ricca di gioie, passione e felicità, il tutto nei primissimi incontri.

Come possiamo difenderci

Gli scammer usano delle tecniche standard di approccio, le stesse parole come my love, honey, baby, dolcezza…ti chiedono di passare in chat o in un Istant Message come per es. Messanger loro cercano intimità con te..

Non sei sola/a

Non ti sentire un perdente perché sei caduto/a nella trappola. Non ti vergognare se ci sei cascato/a, gli scammer sono molto abili a toccare il cuore delle persone, solo chi conosce bene questa truffa riuscirà a non caderci. Tu che sei vittima non ti abbattere, volgi il male con il bene.. parlaci della tua storia anche in anonimato, contribuirai a fermare questa truffa e ad aiutare altri a conoscerla e ad evitarla. Non sei solo/a, noi siamo vicino a te…tu puoi essere vicino ad altri come te…

Non rimanere in silenzio

. Gli scammer usano tecniche di psicologia per catturare la loro vittima e sfruttano i bisogni naturali di ogni singolo individuo: l’amore, la comprensione, l’apprezzamento. Rimanere in silenzio non serve. L’unico modo per bloccarli è far conoscere il più possibile questo tipo di truffa. Tu puoi aiutarci.

sextortion

Estorsioni e truffe in internet sono un fenomeno in forte crescita, il buon senso e l’informazione possono fortemente limitare la loro espansione. La sextortion è prima di tutto una forma di frode con una pesante ripercussione emotiva, sentimentale ed economica.

 

sicurezza bambini

Internet è uno strumento tecnologico che permette a chiunque di lavorare, apprendere, informarsi e svagarsi, ma al contempo raccoglie in sé pericoli da non sottovalutare. Internet rappresenta una forte attrattiva in particolare per i giovani, genitori consapevoli dei meccanismi del web e consci dei relativi pericoli diventano strumento di salvaguardia per i propri figli. Questa pagina è dedicata a tutti i genitori consapevoli della propria responsabilità famigliare.

 

video

Questa pagina è dedicata ai video che abbiamo trovato su youtube. I video aiutano a renderci conto di quanto sia estesa la truffa portandoci direttamente in una realtà che si spera non sia mai la nostra.